vetrina

Mario Incudine

L energia delle culture radicate nella profondità dei tempi e nei cammini dell interiorità anche nel marasma della mediocrità sanno emergere e trovare voci e interpreti.  Ascoltare Mario Incudine, il colore della sua voce, il suo stile interpretativo il suo gesto vocale condensano e distillano per noi l arte e il sapere di una tradizione, la forza di una cultura, i suoni esplodenti colori di una lingua che trasuda umori, colori, ironie, il privilegio di contaminazioni antiche di una terra di accoglienza, solare e tragica, ricca di umanità travagliata, consumata dalle fatiche, dispersa negli esili, esiliata nelle sue masserie. Mario trasmette, reinventa e ricrea. Il cunto nella sua bocca e nei suoi segni espressivi ti fa saltare sulla sedia, ti fa partecipe di vicende secolari, ti diverte ti destabilizza, perché Mario nel suo essere hic et nunc è antico e contemporaneo, giovane e vecchio, con lui siamo nel passato, nel presente e nel futuro, ma non solo noi, lo è l eredità di cui siamo collettivamente ed individualmente responsabili.

 

 

  • < indietro